Font Size

SCREEN

Profile

Layout

Menu Style

Cpanel

TARI 2014 - DOMANDA DI RIDUZIONE 40%

AVVISO IMPORTANTE

I contribuenti che sono già iscritti nel ruolo della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (TARI) in riferimento ai locali destinati ad abitazione e loro pertinenze, ai sensi di quanto previsto nel vigente regolamento comunale per la disciplina della IUC approvato con delibera di C.C. n.13 del 22.07.2014, Parte 4^ componente TARI, art.23, giusta delibera di C.C. n.16 del 22.07.2014, possono usufruire della RIDUZIONE TARI DEL 40% in riferimento all’anno d’imposta 2014 se in una delle seguenti condizioni:

1)       NUCLEO FAMILIARE DEL CONTRIBUENTE CON PRESENZA DI SOGGETTO PORTATORE HANDICAP GRAVE RICONOSCIUTO AI SENSI DELL’ART.3 CO.3 L.104/92 da documentare con stato di famiglia e decreto della competente ASL valido già al 31.12.2013;

 2)      NUCLEO FAMILIARE DEL CONTRIBUENTE COMPOSTO ESCLUSIVAMENTE DA N.2 PENSIONATI ENTRAMBI ULTRASESSANTACINQUENNI CON SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE, PER L’ANNO 2014, PARI O INFERIORE AD EURO 8.000,00 da documentare con stato di famiglia al 31.12.2013 e dichiarazione ISEE dei redditi percepiti nell’anno 2013;

3)       NUCLEO FAMILIARE DEL CONTRIBUENTE COMPOSTO ESCLUSIVAMENTE DA N.1 PENSIONATO ULTRASESSANTACINQUENNE CON SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE, PER L’ANNO 2014, PARI O INFERIORE AD EURO 8.000,00 da documentare con stato di famiglia al 31.12.2013 e dichiarazione ISEE dei redditi percepiti nell’anno 2013.

           Per ottenere la riduzione in oggetto, il contribuente deve compilare e consegnare all’ufficio tributi l’apposita domanda allegando copia del documento di riconoscimento valido oltre alla documentazione specifica richiesta e sopra indicata.

          Il termine ultimo per la presentazione delle domande all'ufficio protocollo del Comune è fissato alle ore 13.00 di LUNEDI’ 22 SETTEMBRE 2014 per consentire al competente ufficio tributi di porre in essere in necessari adempimenti finalizzati alla riscossione del saldo TARI anno 2014.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (richiesta riduzione 40 per cento_TARI2014.pdf)richiesta riduzione 40 per cento_TARI2014.pdf 14 kB

AVVISO RICERCA PERSONALE QUALIFICATO

SI RIPORTA DI SEGUITO L'AVVISO DI RICERCA DI PERSONALE AI FINI DELL'ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PIANO DI ZONA SOCIALE AMBITO A6

PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A LA MERIDIANA ONLUS 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (scansione0004.pdf)scansione0004.pdf 401 kB

IUC 2014

La Legge n.147 del 27/12/2013, art. 1 comma 689, ha istituita una nuova imposta denominata IUC (Imposta Municipale Unica) che è composta da:

> IMU (imposta municipale propria)

> TASI (tributo servizi indivisibili)

> TARI (tributo servizio rifiuti)

ATTESO CHE IL CONSIGLIO COMUNALE NON HA ANCORA DELIBERATO IN MATERIA DI IUC PER L’ANNO 2014, IN PROSSIMITA’ DELLA SCADENZA DELLA PRIMA RATA DI ACCONTO DELL’IMU PREVISTA PER IL 16 GIUGNO 2014, I CONTRIBUENTI SONO INVITATI AD ADEMPIERE COME SI RIPORTA DI SEGUITO.

IMU (imposta municipale propria)

 Sono tenuti al pagamento dell’IMU tutti i possessori di fabbricati, di aree fabbricabili e di terreni agricoli che si trovano nel territorio del Comune di Sperone.

 E’ confermata la esenzione per:

- L’ABITAZIONE PRINCIPALE appartenente alla categoria catastale A (tranne A/1-A/8-A/9 -case di lusso, ville, castelli e palazzi storici) e le PERTINENZE classificate nella categoria catastale C2, C6, C7 nella misura massima di una unità per ciascuna categoria;

- Gli IMMOBILI DELLE COOPERATIVE EDILIZIE A PROPRIETÀ INDIVISA E DEGLI IACP ( se abitazione principale dell’assegnatario);

- L’ABITAZIONE DI ANZIANI RESIDENTI IN CASA DI RIPOSO O ISTITUTO DI RICOVERO SE NON AFFITTATA;

- L’ABITAZIONE DEL CONIUGE ASSEGNATARIO DELLA CASA CONIUGALE anche se non proprietario.

Un immobile è considerato abitazione principale quando il possessore con il suo nucleo familiare vi ha la residenza anagrafica e vi dimora abitualmente.

I comproprietari non residenti devono pagare l’IMU applicando l’aliquota per gli altri fabbricati generici.

Non si considerano abitazioni principali gli immobili concessi in comodato d ‘uso gratuito ai parenti e gli immobili posseduti nel territorio italiano da residenti all’estero ai quali deve essere applicata l’aliquota per i fabbricati generici.

Quanto pagare

Salvo diversa determinazione del Consiglio Comunale nei termini previsti dalla normativa vigente,  si riportano le aliquote in precedenza approvate:

1. ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE                    ESENTE

2. ALTRI FABBRICATI GENERICI                           aliquota           0,86% 

3. AREE FABBRICABILI                                        aliquota           0,9%

4. FABBRICATI GRUPPO CAT. D                           aliquota           0,9%

5. LOCALI COMMERCIALI CAT.C/1                        aliquota           0,9%

6. LOCALI ARTIGIAN/PRODUTTIVI CAT.C/3           aliquota           0,9%

7. TERRENI AGRICOLI                                         aliquota           0,76%

AREE FABBRICABILI: si avvisa che l’Amministrazione con la deliberazione di G.C. n.97 del 07.11.2013 ha determinato il valore venale in comune commercio dal 1° gennaio 2013 delle stesse (sia lotti liberi che in corso di edificazione e fabbricati in attesa di attribuzione della rendita catastale), utile per la determinazione dell’importo dovuto, determinato per ciascuna area omogenea del PRG vigente:

ZONA B2                                                        EURO 120,00/MQ                             

ZONA C                                                          EURO   90,00/MQ

ZONA D1                                                        EURO   90,00/MQ

ZONA PIP ARTIGIANALE                                   EURO   80,00/MQ

 ZONA F                                                          EURO   70,00/MQ

 Quando pagare

1° RATA    ENTRO IL 16.06.2014                      2° RATA    ENTRO IL 16.12.2014

Come pagare

Il versamento dell’imposta deve eseguirsi a mezzo modello F24 utilizzando gli specifici codici tributo.

L’imposta deve essere versata:

- al Comune per gli immobili delle categorie A, B, C,  aree fabbricabili e terreni agricoli

- allo Stato per gli immobili delle categorie D (capannoni industriali, opifici).

 TASI (tributo servizi indivisibili) - DA DEFINIRE

 Scadenze per il pagamento con modello F24:

1° RATA ENTRO IL 16.09.2014

2° RATA ENTRO IL 16.12.2014

TARI (tributo servizio rifiuti ex TARSU) - DA DEFINIRE

Sarà recapitata a mezzo posta all’indirizzo del contribuente, a cura dell’Ufficio Tributi, apposita comunicazione con allegati i modelli per il pagamento rateale alle scadenze indicate.

ELEZIONI EUROPEE 2014


A V V I S O

 

ELEZIONI EUROPEE DEL 25 MAGGIO 2014

 

VERIFICA POSSESSO TESSERA ELETTORALE DA PARTE DEGLI ELETTORI

IN VISTA DELLE ELEZIONI EUROPEE ED AMMINISTRATIVE (SOLO PER I COMUNI INTERESSATI AL RINNOVO DEI CONSIGLI COMUNALI) DEL 25 MAGGIO 2014, GLI ELETTORI SONO INVITATI A VERIFICARE, SIN DA ORA, SE SIANO IN POSSESSO DELLA TESSERA ELETTORALE AL FINE DI RIVOLGERSI TEMPESTIVAMENTE, IN CASO DI SMARRIMENTO, AGLI UFFICI ELETTORALI COMUNALI PER OTTENERNE IL DUPLICATO.

 

E’ POSSIBILE OTTENERE IL DUPLICATO DELLA TESSERA ELETTORALE PREVIA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA CORREDATA DALLA DENUNCIA PRESENTATA AI COMPETENTI UFFICI DI PUBBLICA SICUREZZA (VEDI CIRCOLARI PREFETTURA),  EVITANDO AFFOLLAMENTI NEI GIORNI PROSSIMI ALLA VOTAZIONE AL FINE DI USUFRUIRE DI UN SERVIZIO PIU' RAPIDO E FUNZIONALE.

 

NON SEMBRA INUTILE RAMMENTARE, IN PROPOSITO, CHE L'ELETTORE, PER ESERCITARE IL DIRITTO DI VOTO, DOVRA' PRESENTARSI AL SEGGIO MUNITO DI UN VALIDO DOCUMENTO DI IDENTITA' OLTRE CHE DELLA TESSERA ELETTORALE O DEL SUO DUPLICATO.-. 

 

IL SINDACO

(AVV. MARCO SANTO ALAIA)

SETTORE POLITICHE SOCIALI - Interventi a favore della popolazione residente - "PROGETTO BENESSERE 2014"

Anche quest'anno con la rinuncia da parte degli Assessori Comunali all'indennità di funzione, L'Amministrazione Comunale ha potuto assicurare il finanziamento della spesa del Progetto "Benessere" a favore degli anziani di questo Comune.

Il Progetto "Benessere" è rivolto principalmente agli ultra sessantacinquenni ma vi possono partecipare anche tutti i cittadini residenti nel Comune di Sperone di età uguale o inferiore ai sessantacinque anni.

Le cure termali si svolgeranno a Telese (BN), avranno la durata di dodici giorni a decorrere da mercoledì 18 giugno e si concluderanno martedì 1° luglio 2014. Le terapie si attueranno nell'arco della mattinata, il rientro è previsto dopo il completamento delle stesse.

Tutti i cittadini interessati devono pertanto presentare domanda dal 5 maggio 2014 e sino al 16 maggio 2014 su apposito modulo da ritirare presso l'Ufficio Tecnico del Comune, rivolgendosi alla Sig.ra Peluso Luisa.

Si informa che quest'anno sarà possibile convalidare le prescrizioni mediche e corrispondere il ticket sanitario, dovuto ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, consegnandoli direttamente ad un responsabile dello stabilimento termale di Telese preposto al ritiro, presso la sede Comunale di Sperone, in data che verrà segnalata con un successiva comunicazione.

Si avvisa la cittadinanza che qualora le istanze pervenute risultassero superiori ad un massimo di 50 partecipanti, verrà stilata una graduatoria tenendo conto dell'anzianità anagrafica, qualora invece il numero dei partecipanti fosse inferiore alle cinquanta unità, l'A.C. si riserva la facoltà di non dar corso all'iniziativa.

 

Il Sindaco
(Avv. Marco Santo Alaia)

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (MODELLO RICHIESTA.pdf)MODELLO RICHIESTA.pdf 50 kB

AVVISO PERF FORMAZIONE SHORT LIST PER CONFERIMENTO INCARICHI DI COLLABORAZIONE PER L'ATTUAZIONE DEL P.d.Z. A/6

SI RIPORTA DI SEGUITO L'AVVISO PUBBLICO UNITAMENTE ALLO SCHEMA DI DOMANDA FINALIZZATO ALLA FORMAZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI IDONEI A CUI CONFERIRE INCARICHI DI COLLABORAZIONE PER LE ATTIVITA' CONNESSE ALL'UFFICIO DI PIANO PER L'ATTUAZIONE DEL PIANO SOCIALE DI ZONA AMBITO TERRITORIALE A/6 (ENTE CAPOFILA MUGNANO DEL CARDINALE - AV- )

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (AVVISO PUBBLICO E SCHEMA DOMANDA PER SHORT LISTE ESPERTI -  P.d.Z. A6.pdf)AVVISO PUBBLICO E SCHEMA DOMANDA PER SHORT LISTE ESPERTI - P.d.Z. A6.pdf 2714 kB

Normattiva

Polizia Municipale

 

Indirizzo:
Piazza Luigi Lauro 3, 83020 Sperone

Telefono:
081.825.29.64

Fax:
081.825.29.64

Orario:
08:00 - 20:00

E-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PEC:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Comandante:
Ten. Maurizio Sorice

Meteo

Area riservata

Statistiche

077516
Oggi
Questa settimana
Questo mese
Totale
16
345
2358
77516

Bussola Trasparenza

Privacy e note legali